Glossario dell’orologiaio / lettera R


Racchetta

Organo che serve a modificare la marcia giornaliera dell’orologio,allungando o accorciando la lunghezza utile della spirale. La racchetta è un pezzo d’acciaio a forma di anello con due braccia. Il braccio piu’ corto porta le spine tra le quali passa la spirale,quello piu’ lungo è un indice la cui estremità si muove su una scala graduata con le indicazioni AR (anticipo-ritardo) o in inglese F S (fast-slow).

Regolazione
In orologeria comporta l’osservare e correggere l’orologio in differenti posizioni e a differenti temperature.
Si possono avere diversi tipi di regolazione a seconda della precisione richiesta: regolazione normale,regolazione alle posizioni,regolazione alle temperature,regolazione di precisione. Prima della regolazione,l’orologio deve essere sottoposto alle seguenti operazioni:
1° Posa sulla virola,centratura e messa a piatto della spirale
2° Equilibratura del bilanciere
3° Determinazione del punto di regolazione
4° Eventuale formazione di una curva terminale
5° Spinatura della spirale al pitone

Regolatore della racchetta
Dispositivo che permette di effettuare piccoli spostamenti della racchetta per la correzione della marcia giornaliera dell’orologio. Il dispositivo piu’ semplice è costituito da una molla che spinge l’estremità dell’indice contro la vite,da girare in un senso o nell’altro per spostare la racchetta.

Regolazione di alta precisione
La qualità della regolazione corrisponde a quella richiesta dagli osservatori. Le prove sono grosso modo le stesse di quelle degli Uffici Svizzeri di controllo, ma i limiti sono piu’ stretti e i tempi di osservazione piu’ lunghi.

Riparare
Aggiustare,restaurare,rimettere in stato di funzionamento.

Ripetizione
Orologio a suoneria,che indica le ore per mezzo della suoneria quando si aziona un pulsante o un cursore. Meccanismo che consente di far ripetere l’ora e i quarti a richiesta, tirando un cordoncino nel caso degli orologi fissi, o premendo il pendente degli orologi da persona, oppure azionando una slitta scorrevole.

Ripetizione ai quarti
Suona un rintocco grave per le ore e due rintocchi (uno grave e l’altro acuto) per ogni quarto.

Ripetizione ai cinque minuti
Suona le ore,i quarti e i cinque minuti dopo il quarto.

Ripetizione minuti
Suona le ore,i quarti e i minuti

Ripetizione “Grande Suoneria”
Suona le ore e i quarti al passaggio (automaticamente) e ripete l’intera sequenza a richiesta,premendo un pulsante.

Ripetizione a carillon
Suona i quarti su tre o quattro timbri di tono differenti.

Riserva di carica
Durata di funzionamento di un segnatempo sulla base delle proprie riserved’energia senza intervento esterno.

Rivestimento
Strato metallico sottile applicato su un oggetto per proteggerlo,oppure per modificarne l’aspetto. I metalli per rivestimenti in orologeria sono l’oro,l’argento,il nickel,il cromo e il rodio.

Rocchetto
Ruota dentata. Nei meccanismi a suoneria,il rocchetto o rastrello delle ore è un settore dentato che solleva le leve dei martelli per battere le ore.

Rocchetto del bariletto
Ruota dentata fissata sull’albero del bariletto attraverso attraverso un foro di sezione quadrata. Durante la scarica della molla il rocchetto viene immobilizzato da un cricco che ne impedisce la rotazione in senso inverso a quello di carica.

Rotore
Negli orologi automatici,settore circolare in metallo pesante che oscilla liberamente nei due sensi. Negli orologi automatici da polso il rotore oscilla (per effetto del movimento del braccio) e carica la molla motrice.

Rubino
Pietra naturale molto dura,ossido d’alluminio cristallizzato di colore rosso (corindone). Il rubino è la pietra più indicata come cuscinetto dei diversi ingranaggi dell’orologio e per gli organi dello scappamento.

Ruota
Organo circolare che gira attorno a un asse,la cui funzione è quella di trasmettere la forza motrice o il movimento. Nel ruotismo dell’orologio,tutte le ruote sono rivettate sul loro pignone.

Ruota intermedia
Piccola ruota dentata che fa parte del meccanismo di messa all’ora. il meccanismo in questione comporta due ruote intermedie. Una impegna la ruota della minuteria e l’altra, il pignone a corona, è la ruota a corona montata sull’albero di carica.

Ruotismo
Insieme di ingranaggi connessi tra loro in modo tale che il movimento di uno di essi si comunica a tutti gli altri.

Ruotismo dell’orologio (“finissage”)
E’ l’insieme delle ruote e pignoni che dal bariletto trasmette la forza motrice alla ruota di scappamento.